Sabato 26 gennaio 2019 la città di Varese si prepara ad accogliere la sesta edizione di “Tra Legno e Acqua”, il convegno nazionale sul recupero e la valorizzazione delle imbarcazioni d’epoca e storiche organizzato dall’Associazione Vele d’Epoca Verbano. I posti disponibili sono limitati ed è richiesta l’iscrizione online.
Le Vele Storiche Viareggio sono tra i patrocinatori del convegno insieme a Regione Lombardia, Università degli Studi di Genova, Associazione Musei Marittimi del Mediterraneo, Yacht Club Italiano, FAI Fondo Ambiente Italiano, Associazione Italiana Vele d’Epoca, Associazione Scafi d’Epoca e Classici, Gestione Navigazione Laghi, Istituto Italiano di Archeologia e Etnologia Navale. Durante i lavori verranno proiettati gli acquerelli della genovese Emanuela Tenti, specializzata in dipinti di barche d’epoca e scafi della tradizione.
Tra i relatori, il Commodoro VSV Enrico Zaccagni che illustrerà la storia del ketch aurico Tirrenia II, un progetto di Frederik Shepherd varato nel 1914 il cui restauro è ora alle ultime battute presso il Cantiere Del Carlo di Viareggio.

I RELATORI E IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA
A partire dalle ore 9.00 perfezionamento iscrizioni, consegna pass e breakfast di benvenuto
09.30   Apertura lavori
Alessandro Corti (Presidente AVEV) – Giuseppe Armocida (storico locale)
10.00   Il portale del Nautical Heritage
Maria Carola Morozzo della Rocca (Prof.ssa di Disegno Industriale Università di Genova)
10.30   Nuova Velarca, progetto e restauro
Carlo Bertorello (Ingegnere progettista)
coffee break 
11.30   Cantieri Baglietto: il libro
Piero Gibellini (Storico navale e presidente Riva Historical Society)
Co-relatori Alex Mazzoni e Emanuela Baglietto
12.00   Albaola boat building school & San Juan
Xabier Agote (Costruttore basco di barche tradizionali)
aperitivo e pranzo
14.30   I segreti dell’Amerigo Vespucci
Tenente di Vascello Gianluca Guarneri (Capo Servizio Marinaresco di Nave Vespucci
15.00   Il restauro di Tirrenia II
Enrico Zaccagni (Storico navale e consulente restauro barche d’epoca)
coffee break
16.00   Essenze lignee: dal bosco alla barca
Giovanni Cammarano (Maestro d’ascia)
16.30   Il recupero del battello Piemonte
Gian Luca Mantegazza (Ingegnere Navale e Meccanico)
17.00     Chiusura lavori

Domenica 27 gennaio si potrà visitare il piroscafo a pale e a vapore Piemonte, costruito a Zurigo nel 1904 e lungo 51 metri, ancora oggi operativo sul Lago Maggiore con base ad Arona.
I partecipanti al convegno potranno usufruire  presso il Palace Grand Hotel dei prezzi convenzionati per camera singola (60 euro/notte) o doppia (75 euro/notte), comprensivi di prima colazione.

INFORMAZIONI www.veledepocaverbano.com
Paolo Sivelli – Direttore Scientifico AVEV – Mob. +39 347 0124861 – E-mail: info@veledepocaverbano.com
Giuseppe Vanetti – Segretario AVEV – Mob. +39 348 7157378 – E-mail: manigoldo38@virgilio.it

AVEV – Associazione Vele d’Epoca Verbano
L’Associazione Vele d’Epoca Verbano è nata nel 2013 con lo scopo di promuovere e tutelare le imbarcazioni storiche che navigano sul Lago Maggiore. Numerose le iniziative organizzate fino ad oggi, dalla “Verbano Classic Regatta” al progetto di un museo-raccolta delle barche tradizionali del Lago Maggiore, dalla rinascita della “Coppa dei Laghi”, storico trofeo velico risalente al 1887”. Nel 2016 sono stati la prima delegazione italiana a partecipare, con 5 barche in rappresentanza della marineria italiana, al Festival della Maineria di Brest. Sono seguite le partecipazioni alla Settimana del Golfo di Morbihan (Francia) e ai festival marittimi di Stari Grad (Croazia) e Sète (Francia).

Pin It on Pinterest

Share This