Ex nome:

Nennella III, Argo

Cantiere di costruzione

Velscaf-Salata - Rapallo (GE), Italia

Progettista

Raymond Hunt

Anno di progetto

1960

Anno di varo

1961

Armamento

Sloop Marconi

Classe

5.50 Metri S.I.

Materiale scafo

Legno

Materiale albero e boma

Alluminio

Anno ultimo restauro

2013

Cantiere ultimo restauro

Costantini - Arolo, Varese

Bandiera

ITA 36

Lunghezza fuori tutto (m)

9,54

Lunghezza in coperta (m)

9,54

Larghezza massima (m)

2,50

Immersione (m)

1,50

Dislocamento (kg)

2.000,00

Superficie velica (mq)

29,00

Beppe Croce, dopo gli ottimi risultati di Manuela IV, barca molto potente con vento forte, ordina un progetto a Raymond Hunt già progettista di Minotaur, vincitore dell’oro olimpico a Napoli nel ’60. La barca viene costruita nel cantiere Velscaf del com. Dario Salata.
La barca va bene, ha diversi successi, ma non vittorie schiaccianti. Alla fine del ’62 Croce cede Manuela V al Circolo Nautico di Posillipo che la porta in regata col nome di Nennella. Nel 1967, col nome di Argo, partecipa al campionato del mondo e si piazza, non tra i primi, ma davanti al nuovo Manuela VI!

Manuela V è oggi in perfetto stato di manutenzione di base sul Lago Maggiore partecipa a regate con assiduità.
Nel 2013 si è classificata terza nella Classic Cup del Campionato Europeo a Benodet.

Pin It on Pinterest

Share This