Cantiere di costruzione

Cantieri Navali d'Este · Fiumicino (RM)

Progettista

Laurent Giles

Anno di progetto

1957

Anno di varo

1965

Armamento

Sloop

Classe

IOR

Numero velico

ITA 2674

Certificato di stazza

CIM

Materiale scafo

Legno a fasciame classico

Materiale albero e boma

Alluminio

Anno ultimo restauro

2019

Lunghezza fuori tutto (m)

14,80

Lunghezza in coperta (m)

14,50

Lunghezza al galleggiamento (m)

12,50

Larghezza massima (m)

3,10

Immersione (m)

2,70

Dislocamento (kg)

13.000,00

Motorizzazione

Volvo 100 cv

Superficie velica (mq)

93,00

Il progetto di questo yacht fu fatto nel 1957 da Laurent Giles e prevedeva tre armi: cutter frazionato, cutter in testa d'albero e yawl. Su di esso furono costruite tre unità: Susanna I (ora negli Stati Uniti), Raggio Verde (a Fiumicino) e Madifra. Il nome di quest'ultima, costruita nel 1965 dal cantiere d'Este con una partita di legname con stagionatura trentennale, è l'acronimo dei nomi dei figli - Marina, Diego e Franco - del suo primo armatore. Inizialmente armata a cutter, Madifra è stata poi trasformata in yawl e quindi di nuovo in cutter dal suo attuale armatore.

Nella regata della Giraglia è giunta nona di classe nel 1967, quarta nel 1969 e ottava nel 1971. Recentemente ha ottenuto il terzo posto nel Campionato CIM del 2006 tra gli yacht Classici.

Pin It on Pinterest

Share This