Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Regate e cultura navale per le Vele Storiche al 29° TAN
Dal 28 aprile al 1 maggio una piccola ma significativa flotta di imbarcazioni d’antan si è data appuntamento a Livorno per partecipare alle regate organizzate nell’ambito del 29° Trofeo Accademia Navale dall’associazione Vele Storiche Viareggio, in collaborazione con la sede livornese della Lega Navale Italiana. Tra le imbarcazioni battenti il guidone VSV saranno anche quest’anno presenti Kipawa, il 10 M. cruiser racer S.I. del 1937 di Christian Jensen, mattatore di tante edizioni del TAN, l’ 8 M S.I. Margaret, progettato da John Anker e costruito nel 1926 dal cantiere Anker e Jensen a Oslo, in Norvegia. Bufeo Blanco, progetto del 1962 di J. Laurent Giles costruito l’anno successivo dal Cantiere Sangermani, il ketch Estella, costruito nel 1946 su progetto di Ericus Van de Stadt e – tra le più piccole – Ilda, cutter marconi progettato e costruito in Italia nel 1946,  Makara, sloop di progettazione polacca del 1964 e Melisande, progettata e costruita nel 1928 da Alfred Wesmacott.

 

La delegazione schierata quest'anno dalla Marina Militare vedrà regatare Capricia, Orsa Maggiore e Corsaro II, che il 1 maggio apriranno la sfilata di Vele Storiche che come tradizione introdurrà la premiazione nella maestosa cornice del Piazzale Allievi dell’Accademia Navale di Livorno.

 

Oltre che con l’organizzazione delle regate per Vele Storiche, le VSV saranno presenti sulle banchine del Molo Mediceo con due iniziative culturali che animeranno il villaggio Tuttovela. Uno degli stand lungo il molo ospiterà i lavori di Emanuela Tenti, Sandro Feruglio, Marco Trainotti e James R. Taylor, artisti e fotografi cari alle VSV e il 29 maggio è in programma il convegno AMERIGO VESPUCCI: DAL FIUME ALL'OCEANO, a cura delle VSV e del Comitato Amerigo Vespucci a casa sua. Presenzieranno l’Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, Comandante dell’Accademia Navale di Livorno, Enrico Zaccagni, Presidente dell’Associazione Vele Storiche di Viareggio, il Prof. Massimo Ruffilli, Presidente del Comitato Amerigo Vespucci.

Roberto Giacinti coordinerà i relatori facendo leva sull’origine non marittima del grande cosmografo

navigatore che, nato e cresciuto sulle sponde di un fiume, volle affrontare i marosi dell’ignoto oceano

d’occidente.

Il programma sarà quindi articolato dalle relazioni di Alessandro Del Meglio, Maurizio Maggini, Mauro Marrani che descriveranno la figura del marinaio e del cosmografo nell'età delle grandi scoperte tratte da I Navigatori Toscani, una collana di scritti in onore di Vespucci edita da Firenze Libri.

L'ammiraglio Piero Carpani presenterà il suo ultimo libro In rotta per le Americhe. Le lettere di Amerigo Vespucci.

Susanne Beyer, vincitrice del premio speciale dedicato all’Impresa Velica dell’Anno 2012 racconterà la sua prima partecipazione alla Mini Transat 6.50, in solitario - oltre 4200 miglia dalla Francia al Brasile con un’unica tappa a Madeira - tagliando il traguardo di Salvador de Bahia, prima tra gli italiani.


Kipawa R
Kipawa. foto di Serena Laudisa.P1040398
VSV al Molo Mediceo R
VSV al Molo Mediceo. foto Serena Laudisa. P1060682
VSV al Molo Mediceo. foto Serena Laudisa. P1060685
1/5 
start stop bwd fwd